Vincitori del Premio letterario “Parole magiche” – seconda edizione

Con grande emozione vi comunichiamo i nomi dei due vincitori del Premio letterario “Parole magiche”.

Come era già accaduto per la prima, anche questa seconda edizione ha rappresentato un’esperienza straordinaria, con una grande partecipazione di romanzieri e poeti e un’alta qualità delle opere giunte in valutazione. A tutti vanno i nostri più sinceri complimenti e l’augurio di una bella carriera letteraria, indipendentemente dal risultato di questo premio letterario.

Ora procediamo con la nomina dei vincitori.

Sezione Poesia:

Alessandra Carnovale con le poesie Omaggio shakespeariano/Odissea/Anna

Sezione Narrativa:

Adriana Maffei con il romanzo Streghe

Vi facciamo le nostre congratulazioni e vi diamo il benvenuto in flower-ed!

Annunci
Vincitori del Premio letterario “Parole magiche” – seconda edizione

Scrivere è magia

Lettori cari, lasciatemelo dire: il premio letterario Parole magiche è un progetto meraviglioso.

La prima edizione, quella dello scorso anno, mi ha permesso di conoscere nuovi poeti e romanzieri e di selezionarne due per la pubblicazione: Alessandra Corbetta, con le poesie dell’antologia L’amore non ha via, e Rosanna Spinazzola, con il romanzo distopico Canterà il gallo.

Anche quest’anno sta andando tutto a gonfie vele per quantità e qualità delle opere ricevute. E non è ancora finita, perché la scadenza, come sapete, è fissata al 10 maggio.

La valutazione delle nuove opere da introdurre in catalogo rappresenta un momento delicato, perché quando selezioni un manoscritto scegli prima di tutto una persona, qualcuno che entrerà nella tua vita professionale per un lungo periodo e con cui ti confronterai spesso e, si spera, volentieri.

Quando le selezioni dei manoscritti sono aperte, arrivano vagonate di testi ogni giorno. Purtroppo, a volte capita che manchino di cura o che non rientrino nemmeno lontanamente nella nostra linea editoriale. Degli errori da evitare quando si invia un manoscritto ne ho parlato qui. Al di là di questo, ho notato che la qualità delle opere giunte per il premio è invece generalmente alta: è un fattore che mi ha colpito positivamente, tanto che un paio dei non vincitori sono stati contatti comunque per pubblicare il loro ebook con noi.

Momento amarcord. Quando ero più giovane seguivo molto il mondo dei premi letterari. Una volta partecipai a un concorso con una poesia, la quale fu pubblicata in un’antologia che era la prima creatura di un editore romano oggi molto noto. Quando si lancia un nuovo progetto, una nuova iniziativa per sapere come andrà ci si deve sempre mettere nei panni dell’altro. E questo è quel che ho fatto con il nostro premio letterario: se fossi un poeta o un romanziere e leggessi il bando, parteciperei? Io che per prima ho aderito a queste iniziative mi sono detta di sì, perché è ben strutturato e la pubblicazione in ebook e in cartaceo è molto allettante. Quello che io cercavo e che ora offro agli altri è inoltre un contatto diretto con la casa editrice, la certezza di essere letto e valutato. La competizione dà poi quel brivido in più e quella spinta a perfezionarsi prima di presentare l’opera.

Le parole sono un ingrediente indispensabile della magia. La parola magica è quella che realizza l’incantesimo. Le vostre Parole magiche, quelle che aprono la porta della nostra casa editrice, quali sono?

Michela Alessandroni

Scrivere è magia

Incontro con l’autore: Alessandra Corbetta

alessandra-corbetta

Mi chiamo Alessandra Corbetta e sono nata a Erba il 4 dicembre 1988.

Tutta la mia attività curricolare e le mie pubblicazioni le potete trovare sul mio sito, www.alessandracorbetta.net, che curo e gestisco personalmente.

In estrema sintesi, oscillo tra la poesia e la sociologia dei media, passione vitale la prima, appassionata professione la seconda.

Ho scritto la mia prima poesia all’età di sette anni: parlava di foglie cadute e di autunno.

La malinconia, che dicono essere la malattia dei poeti, era probabilmente già dentro di me, insieme a uno sconfinato amore per la vita che, nei versi, mi è sempre sembrata più autentica, più vicina.

La poesia, ma direi l’arte in generale e anche la faccia sana di una certa cultura, mi sono appartenute da subito, anche se io preferisco non appartenere mai a niente del tutto. Dicono che sia una caratteristica del Sagittario, il mio segno, mettere la libertà sopra tutto. Libertà non come mancanza di regole o di valori (che ho ben radicati in me), bensì come possibilità di scivolare via da definizioni, etichette, categorie, di rimanere inafferrabile.

Amo profondamente quello che faccio: una parte del mio cuore è la mia arte, la poesia.

Poi c’è la musica e tutte le altre arti a riempirmi, senza togliere spazio. E la voglia, quasi bulimica, di sapere, di conoscere.

Sono una che, nonostante tutto e quasi anacronisticamente, ci crede sempre, ci crede ancora: è la mia fragilità, è la mia forza.

young woman with suitcase

L’amore non ha via è una raccolta di trenta poesie in cui, senza pretesa di soluzione o di chiusura del cerchio, indago le tante manifestazioni con cui l’amore può presentarsi tra due persone.

Molte volte mi sono imbattuta in teorie sull’amore, ognuna portatrice di presunte verità assolute, di stratagemmi, di dritte da seguire; ciascuna foriera di tassonomie quantitative e qualitative.

Nessuna mi hai mai soddisfatto; perché ogni amore è a sé, come lo è ogni persona e ogni modo di amare.

Le comparazioni, le previsioni, le rimuginazioni fanno male al sentimento amoroso e l’esperienza di vita lo dimostra in continuazione.

In una società che cerca di controllare e indirizzare le nostre emozioni, che ci porta, in maniera silenziosa, a banalizzarle e a venderle per molto poco, in un mondo che ci fa scivolare tra le mani la nostra intimità più profonda rendendola pasto frugale per avvoltoi che hanno facce familiari, la forza delicata ma struggente del verso è in grado di farci tornare a respirare aria viva e vera, la stessa aria di cui anche l’amore, come ogni cosa fatta di fuoco, ha bisogno per perpetrarsi e continuare a esistere.

L’amore, un pensiero indefinibile, con le mani di rosa, il sapore di fragola e un punto di domanda sopra la testa.

Alessandra Corbetta

Incontro con l’autore: Alessandra Corbetta

Le vincitrici del Premio letterario Parole magiche

L’autunno, finalmente.
Lettori cari, aspettavo questo momento da tanto tempo. Mi riferisco alla fine dell’estate, certo, ma soprattutto alle novità del mese di settembre: le pubblicazioni, i corsi, le promozioni.
Alcuni mesi fa, abbiamo indetto la prima edizione del Premio letterario Parole magiche. È stata un’esperienza magnifica, che mi ha permesso di vivere grandi emozioni. Ho conosciuto molti autori di talento, partecipato all’ansia di chi era in attesa dei risultati, ricevuto numerose lettere di ringraziamento. E oggi, finalmente, vi presento con vera gioia le opere vincitrici che sono state accolte nel catalogo di flower-ed!

young woman with suitcase
Per la sezione Poesia, sono stati scelti i versi di Alessandra Corbetta. L’antologia che li include, dal titolo L’amore non ha via, sarà disponibile esattamente fra una settimana, il 19 settembre, in ebook e cartaceo. Rappresenta il 6° volume di Pegaso, la nostra collana dedicata alla poesia contemporanea.

cantera-il-gallo
L’opera vincitrice della sezione Narrativa è il romanzo distopico di Rosanna Spinazzola, Canterà il gallo. Riprendono con questo testo le pubblicazioni de Il Grimorio, collana dedicata alla letteratura del fantastico, di cui rappresenta il 16° volume. Sarà disponibile in ebook e cartaceo a partire dal 26 settembre.

La poesia di Wordsworth
A fine agosto, abbiamo pubblicato il 5° volume della collana Windy Moors: un saggio dedicato alla bellezza e alla magia dei versi di Wordsworth. Vi anticipo che è quasi pronto anche il nuovo volume. Ancora bellezza, ancora poesia… Chi sarà il prossimo protagonista Windy Moors?

un-firmamento-di-stelle-flower-ed
Per festeggiare il primo anno di Rosaria Andrisani in flower-ed, abbiamo messo in promozione la sua antologia poetica. La trovate a 1,99 € su flower-ed.it e in tutte le librerie on-line. L’offerta è valida fino al 30 settembre. Approfittatene!

corso-scrittura-creativa
E non dimenticatevi dei corsi in partenza! Io sarò sempre presente in aula, per tenere alcune delle lezioni, per rispondere alle vostre domande, per ricevere i manoscritti dei partecipanti al corso di Scrittura creativa.

corso-la-casa-editrice-digitale
Insieme a me, ci saranno Giusy Amoruso, per il corso di Scrittura creativa, e Marta Palombi, per il corso La casa editrice digitale. Idea, progetto, business. I corsi si tengono nella meravigliosa scuola in stile liberty Torre di Babele, via Cosenza 7, Roma.

Vi ringrazio per avermi letto fin qui. Vi aspetto fra le pagine dei nostri libri, in aula e sui profili social di flower-ed,
Michela Alessandroni

Le vincitrici del Premio letterario Parole magiche

Vincitori del Premio letterario “Parole magiche”

LOGO

Oggi è il grande giorno: stiamo per conoscere i nomi dei due vincitori del Premio letterario “Parole magiche”.

Questa prima edizione ha rappresentato per noi un’esperienza meravigliosa, che ha visto una grande partecipazione da parte degli autori e un’alta qualità delle opere giunte in valutazione.

Ma ora procediamo con la nomina dei vincitori.

Sezione Poesia:

Alessandra Corbetta con le poesie All’architetto, Sulla soglia, Il profumo del pane

Sezione Narrativa:

Rosanna Spinazzola con il romanzo Canterà il gallo

Vi facciamo le nostre congratulazioni e vi diamo il benvenuto in flower-ed!

Vogliamo ringraziare tutti i partecipanti, perché aderire a un premio significa avere fiducia nella casa editrice che lo promuove e nutrire il desiderio di farne parte. Questa volta non avete vinto, ma ci saranno altri premi e altre occasioni per presentare le vostre opere.

Vincitori del Premio letterario “Parole magiche”

[Giugno con flower-ed] Conosci le regole del bon ton?

Il tempo che passa non deve allontanarci dalla buona educazione.

Giugno. Siamo già a metà di questo 2016. Dall’ultima volta in cui ci siamo scritti abbiamo lavorato a tante cose nuove e ora, in questo mese di sole e di messi, ve le presentiamo.

Bon Ton

La collana Bon Ton raccoglie manuali classici e contemporanei utili a chi voglia conoscere le regole comportamentali da seguire in famiglia e in società, dagli inviti all’abbigliamento, dalla tavola alla conversazione. I primi titoli sono due grandi classici dell’argomento: le regole del Galateo e de La gente per bene. Perché il tempo che passa non deve allontanarci dalla buona educazione.

Mostyn, Thomas Edwin, 1864-1930; A Garden by Night
In uscita il 9 giugno!

La gente per bene
In uscita il 16 giugno!

Grandfather Clock

La collana Grandfather Clock è dedicata alla letteratura in lingua inglese del passato. Attraverso l’immagine di un grande orologio che segna il passare del tempo e che a ogni rintocco acquista nuovo fascino, vogliamo proporre ai nostri lettori opere in lingua originale per riscoprire l’incanto di quelle epoche trascorse e di quei luoghi e personaggi che ancora ammiriamo intensamente. Avete già avuto modo di conoscere Lurabel Harlow, autrice di Louisa May Alcott. Un ricordo. La prima pubblicazione è proprio quel souvenir che desideriamo consegnare ai lettori in originale. Perché il bello di realizzare un progetto interamente on-line è che non ci sono confini.

Louisa May Alcott A Souvenir
In uscita il 27 giugno!

Libri di carta

Prosegue la nostra attività di conversione dal digitale al cartaceo grazie alla collaborazione con Lulu e Amazon. Questa volta potete leggere su carta il romanzo fantasy di Mattia Spirito, Dopo il tramonto, e dieci saggi di Ersilia Caetani Lovatelli riuniti in un unico volume, Il Salotto di Ersilia. Perché crediamo nella pluralità dei mezzi di comunicazione.

Dopo il tramonto nuova cover
On-line su Lulu!

Il Salotto di Ersilia 2a edizione
On-line su Lulu!

Parole magiche

Periodo di lettura e valutazione delle molte opere giunte per il premio letterario Parole magiche. Il 20 giugno due nuovi autori saranno accolti in flower-ed. Perché il nostro giardino è aperto ai nuovi scrittori di talento.

[Giugno con flower-ed] Conosci le regole del bon ton?

Premio letterario “Parole magiche”

[tirate fuori i sogni dai cassetti]

12794616_965287883520502_2201380651390060414_n

Premio letterario “Parole magiche”

Prima edizione

La casa editrice flower-ed organizza la prima edizione del Premio letterario “Parole magiche” rivolto ai poeti e ai romanzieri italiani.

Art. 1 – Sezioni

Il premio prevede due sezioni:

  • Poesia
  • Narrativa (romanzi)

Art. 2 – Requisiti

Sezione Poesia

Ogni autore può partecipare con un massimo di tre poesie, senza limiti di battute. Le poesie devono essere inedite, originali e in lingua italiana. Ciascuna poesia deve essere dotata di un titolo. Il tema è libero.

Sezione Narrativa (romanzi)

Ogni autore può partecipare con un solo romanzo, senza limiti di battute. Il testo deve essere inedito, originale e in lingua italiana. Il romanzo deve essere dotato di un titolo. Il tema è libero.

Art. 3 – Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 15 euro da versare mediante bonifico bancario.

Intestatario: Michela Alessandroni

IBAN: IT26F0306903237100000002172

Causale: indicare il nome del partecipante

Art. 4 – Premio

Sezione Poesia

Il premio per il poeta vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea di una raccolta di poesie, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Pegaso, dedicata alla poesia contemporanea. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione delle proprie poesie non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Sezione Narrativa

Il premio per il romanziere vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea dell’opera presentata al concorso, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Il Grimorio, dedicata alla narrativa fantastica contemporanea, o nella collana Il Vaso di Pandora, dedicata alla narrativa contemporanea, a seconda del genere. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione del proprio romanzo non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Art. 5 – Scadenza e modalità di invio

Il termine di scadenza è fissato per il 30/04/2016. I componimenti dovranno pervenire, come allegato, all’indirizzo mail manoscritti@flower-ed.it entro tale data.

  • Il file allegato dovrà essere obbligatoriamente .doc .rtf, .txt o .pdf.
  • L’oggetto dell’email dovrà essere “Parole magiche”.
  • Il file allegato dovrà contenere, unitamente all’opera, una breve nota biografica dell’autore (contenente nome, cognome, indirizzo e codice fiscale) e l’autocertificazione di originalità dei componimenti inviati secondo questa formula: “Dichiaro che l’opera è inedita e di mia creazione e proprietà”.

Art. 6 – Termini generali

La casa editrice declina ogni responsabilità per eventuali malfunzionamenti durante l’invio del materiale.

I dati personali sono tutelati secondo le norme vigenti in materia di Privacy ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche.

L’autore è pienamente responsabile di qualsiasi infrazione derivante da un impiego errato delle opere inviate, in relazione alla detenzione dei diritti da parte di terzi.

L’operato e le scelte della casa editrice sono inappellabili e insindacabili.

Gli autori che desiderano partecipare a entrambe le sezioni devono inviare due mail distinte (oppure un’unica mail ma con due allegati, esplicitando in entrambi le informazioni richieste dal regolamento) ed effettuare due bonifici distinti (oppure un unico bonifico comprensivo di tutto l’importo).

La partecipazione alla selezione implica l’incondizionata accettazione del presente regolamento in tutti i suoi punti.

Contatti

www.flower-ed.it
manoscritti@flower-ed.it
www.facebook.com/floweredpage

Premio letterario “Parole magiche”