Ada Rescigno, “K 475”

K 475

Elena ed Herman, vittima e carnefice in un campo di prigionia in terra polacca. La razza li divide come un muro insormontabile, la musica di Mozart li unisce e li coinvolge in una passione che, superando tutti i vincoli etici, li porterà inevitabilmente a una discesa progressiva verso l’abisso.

K 475 si è posizionato al 3° posto al Premio Letterario Internazionale Città amica di Torino, VIII ed. 2011 e al 2° posto al Premio Letterario Internazionale Cinque Terre, XXV ed. 2012.

Formati: EPUB + MOBI

ISBN: 978-88-97815-14-3

Anno: 2013

Annunci
Ada Rescigno, “K 475”

Amalia Santiangeli, “Scrivere è un po’ come amare”

Scrivere è un po' come amare

L’età della crescita serve per apprendere, conoscersi, imparare a scegliere. Le cadute lungo la strada e la consapevolezza dei propri limiti portano verso l’età adulta e verso la costituzione del singolo individuo, unico e diverso da tutti altri. Per questa ragione, non esiste una ricetta che possa insegnare a tutte le persone nello stesso modo, ma ognuno può attingervi, del tutto o solo in parte, per imparare a conoscersi e migliorare.

In questa guida, Amalia Santiangeli ci presenta quello che è stato il suo personale cammino attraverso la composizione letteraria e l’amore. Ripercorre le stagioni della vita secondo questo duplice punto di vista, i cui elementi si intrecciano fra loro, andando a costituire, attraverso l’esperienza, le regole, gli esempi, la sua personalità, il suo modo di essere scrittrice e la sua concezione dell’amore.

Formati: EPUB + MOBI

ISBN: 978-88-97815-13-6

Anno: 2013

Amalia Santiangeli, “Scrivere è un po’ come amare”

[NOVITA’] Pietro De Santis, “Cinque giorni in aprile”

Cinque giorni in aprile

PIETRO DE SANTIS

CINQUE GIORNI IN APRILE

La storia, raccontata in prima persona dalla protagonista femminile in un italiano rivestito di una sottile patina d’antico, è ambientata alla fine del Settecento in una villa presso Trieste, nella quale gli invitati, convenuti da diverse parti d’Italia e del mondo, si trovano a essere testimoni (o vittime) di una serie di delitti.
Nel tentativo di scoprire il colpevole si cimentano, inizialmente con lo spirito di chi partecipi a un gioco di società, la narratrice stessa – impegnata anche in un’impacciata storia d’amore – e l’unica figura realmente esistita tra gli attori della vicenda, il già famoso (e un poco invecchiato) avventuriero Giacomo Casanova.
Un romanzo giallo, la cui violenza si stempera però nell’ironia dei due protagonisti e negli eleganti rituali di un mondo raffinato, giunto alla vigilia di cambiamenti epocali, alcuni dei quali s’andavano complottando proprio tra i personaggi messi in scena.

Formati: EPUB + MOBI
ISBN: 978-88-97815-12-9
Anno: 2012

[NOVITA’] Pietro De Santis, “Cinque giorni in aprile”