Recensione di SOLDI, MISTERI E ALTRE CONSEGUENZE di Federico Negri

Titolo: Soldi, misteri e altre conseguenze
Autore: Federico Negri
Editore: flower-ed
Pagine: 241 (ebook)
Prezzo: 5,00 € (qui)


Trama & recensione


Anna è una giovane analista economica, il cui lavoro e i cui progetti vengono sconvolti dall’incontro imprevisto con un genio della finanza. Trascinata insieme all’amico e collega Rino in giro per il mondo, in un vortice di avventure senza respiro, vedrà minacciata la sicurezza stessa della sua famiglia. Anna si scoprirà a varcare ripetutamente i propri limiti, sino a un finale aperto e sorprendente, in cui un nemico invisibile aspettava da sempre nell’ombra, pronto a colpire proprio quando tutto sembrava finalmente essersi aggiustato.



Avete mai provato a immaginare cosa fareste e come reagireste se vi ritrovaste tutto di colpo catapultati in un’avventura, anche pericolosa, che mai avreste pensato di vivere?

Questa è la domanda che si è posto Federico Negri, l’autore di “Soldi, misteri e altre conseguenze”: come afferma lui stesso infatti, il suo romanzo “nasce dalla voglia di spingere una persona comune in un territorio inesplorato”.
E questo è proprio quello che succede ad Anna, la protagonista del romanzo. Anna vive e lavora a Londra come analista finanziaria ed ha una vita tutto sommato tranquilla e ordinaria fino al giorno in cui parte per il Sudafrica con il collega Rino per svolgere un incarico per conto di una società che vuole indagare su strane transazioni economiche. Un compito apparentemente semplice per due professionisti come loro con alle spalle anni d’esperienza in quel campo. In realtà, una volta in Sudafrica le cose si complicano notevolmente soprattutto dopo l’incontro, molto rocambolesco, con un individuo alquanto bizzarro che si fa chiamare Lisander. Da quel momento in poi la vita di Anna e Rino non sarà più la stessa e si ritroveranno coinvolti in un vero e proprio “intrigo internazionale” fatto di strani personaggi che non si sa mai se siano amici o nemici, misteri, rapimenti, sparatorie, viaggi tra Africa, America, Europa e Asia, finendo per trovarsi più di una volta in situazioni davvero pericolose e che, probabilmente, mai avrebbero pensato di affrontare… fino ad arrivare a scoprire chi realmente sta tirando le fila e sarà una scoperta del tutto inaspettata.
“Soldi, misteri e altre conseguenze” è stata una delle letture più appassionanti di quest’ultimo periodo. Avete presente quei libri che iniziate a leggere pensando “beh me lo leggerò con calma, non voglio finirlo subito” e poi invece vi ritrovate a pensare “no dai, una pagina ancora, una sola e poi basta” e invece le pagine diventano due, tre, dieci e alla fine ne avete letto un centinaio senza esservene resi conto? Ecco, questo romanzo mi ha fatto proprio questo effetto! Era da tempo che un libro non mi “prendeva” e coinvolgeva in questo modo!
I personaggi, l’ambientazione, lo stile di scrittura… tutto è avvincente in questo romanzo! Partiamo dallo stile: senza troppi fronzoli o giri di parole, ma diretto e rapido, con gli avvenimenti che si susseguono frenetici nel corso del racconto, senza mai però affastellarsi l’uno sull’altro o rendere la narrazione confusa e frettolosa. Leggere questo romanzo è come una scarica di adrenalina: leggi una pagina e c’è un colpo di scena, poi ne sfogli un’altra e via con altri colpi di scena che ribaltano la situazione, senza darti un attimo di respiro e spingendoti a continuare per sapere cosa succederà dopo… vi giuro che mentre lo leggevo avevo il cuore in gola, ma non in senso negativo eh! XD
Poi ho adorato i personaggi, tutti ben caratterizzati: Anna, la protagonista principale, questa donna piuttosto pessimista, abitudinaria e per certi aspetti anche complicata che da un giorno all’altro deve mettere in discussione tutta la sua vita e il suo modo di agire e di pensare; Rino, il suo collega e amico, che in pratica è completamente l’opposto di Anna, un uomo per così dire semplice, forse anche un po’ superficiale, che ha una moglie e un figlio a cui dice di tenere molto, ma non ci mette due secondi a fare un pensierino anche su Anna; e poi Lisander, il misterioso ed enigmatico Lisander che in pratica è il perno su cui ruota tutta la storia, questo uomo che non si sa chi sia in realtà, da dove venga e quanti anni abbia (e il mistero resterà anche alla fine del romanzo), che si presenta come geniale uomo d’affari e poi si reinventa come una sorta di benefattore dell’umanità. Lisander è uno di quei personaggi carismatici e sopra le righe che ti piacerebbe incontrare una volta o l’altra nella vita per farci quattro chiacchiere e farti trascinare dal suo entusiasmo per quello che fa.
Alla fine del racconto, quando ho girato l’ultima pagina, mi è dispiaciuto lasciare i protagonisti di questo libro che erano quasi degli amici ormai e, anche se il romanzo, pur avendo un finale che potrebbe essere considerato aperto, è autoconclusivo, mi piacerebbe moltissimo poterli ritrovare tutti in un’altra avventura!
Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro su questo fantastico libro se non che vi consiglio assolutamente di non farvelo scappare!


Voto: ♥ ♥ ♥ ♥ ♥
Annunci
Recensione di SOLDI, MISTERI E ALTRE CONSEGUENZE di Federico Negri