“Cronache maledette” su Zebuk

Cronache maledette

Li ho invitati nella casa in collina, là dove trascorsi gli inverni della mia infanzia.
Era bella, allora. Quattro piani di pietra e piante rampicanti. Un giardino di cui non si vedeva la fine. L’enorme bocca del camino, il fuoco e le stelle di marmo. La mia stanza era al secondo piano. Di notte sentivo le catene agitarsi, su in soffitta, e gli spiriti addensarsi attorno a me.
Nostalgica, ho pensato spesso a quel luogo nei lunghi anni in cui sono mancata.

Nella vecchia casa in collina un editore chiama a raccolta i suoi scrittori.
L’edificio è vecchio, con un’aria austera e un po’ malandata, ma il giardino risplende sotto il sole e il gruppetto decide di fare una passeggiata fino ad una piccola radura. E qui, tra la pace e la calma, ogni scrittore inizia a narrare una storia ed ogni storia magicamente si incastra con la successiva dando vita a maledizioni e magie.

Un giardino fatato, quasi magico, dove l’ingegno e il talento degli scrittori genera mondi antichi di bardi, amori impossibili e vampiri.

Fosche visioni, oscure magie. Il modo in cui ho intrecciato la fantasia e il talento di ognuno con l’ingegno e la creatività dell’altro è privo di importanza e resterà per sempre nel fitto del bosco, ma le parole scaturite da quell’esperimento pienamente riuscito sono tutte riportate fedelmente in queste pagine. la luna m’è testimone: la notte stessa, ho voluto trascrivere queste storie straordinarie, per non perderne la memoria e trasmetterke a voi lettori.

Il libro si divide in due parti, due racconti lunghi: La maledizione e Cuori nelle tenebre.
Alcuni degli autori sono amici di Zebuk; abbiamo recensito le loro opere mentre altri li conosceremo nei mesi a venire.
Cronache maledette, titolo evocativo e perfetto, ha un’anima gotica che richiama i romanzi del tardo ottocento.
Mi è piaciuta l’atmosfera dell’introduzione, così capace di intrigare il lettore.
Il primo racconto mi ha stupita invece perché fino alla fine non svela le sue sfaccettature; il lettore ha la chiara visione della maledizione sono alla fine.
Il secondo racconto è perfetto per chi ama la notte e i suoi abitanti: è una storia d’amore vampiresca che attraversa i secoli, una storia disperata narrata a due voci.

Se amate le ombre e le storie antiche, e siete curiosi di conoscere nuovi scrittori capaci, non fatevi sfuggire queste Cronache.

Cronache maledette
Marina Lisi, Monica Ricci, Ilenia Di Carlo, Giusy Amoruso, Mattia Spirito
Flower-Ed

Fonte: Zebuk

Annunci
“Cronache maledette” su Zebuk

“Dopo il tramonto”: la recensione di Roberto Baldini

Dopo il tramonto

Mattia Spirito
Dopo il tramonto

La scheda dell’e-book

Una sfida fratricida…

Potrebbe essere troppo tardi…

Vampiri? Ma basta!

Questo potrebbe essere il vostro pensiero…

Potrei essere d’accordo con voi, certo…

Però… se il libro ha degli spunti interessanti, dialoghi taglienti e adrenalina allo stato puro… beh, forse un’altra storia sui vampiri ci può stare, no?

Liam e Lloyd, fratelli uniti dal legame di sangue ma divisi da un destino che li vuole contro…

Clarissa, una ragazza forte e fragile al tempo stesso, una ragazza che guarda nel suo cuore e non riesce a scavare nella memoria…

Giochi di potere, scherzi del cuore e della memoria, alleanze che si stringono e si sciolgono come neve al sole, emozioni che vi faranno stare sul filo del rasoio dalla prima all’ultima pagina. Un’ultima pagina che potrebbe stupirvi…

Mattia Spirito ci regala una storia emozionante e coinvolgente. Capovolgimenti di fronte, azione e amore per una vicenda che vi terrà con il fiato sospeso… anche dopo averla finita.

Un libro da centellinare o divorare, a voi la scelta…

Fonte: Il Giornale di Roberto B.

“Dopo il tramonto”: la recensione di Roberto Baldini

Scomparsa nel nulla

Scomparsa nel nulla

Amalia Santiangeli
Scomparsa nel nulla

Mistero o gioco di potere?

Anni che voleranno…

Barbara è una ragazza semplice, e diventerà una donna che sa cosa vuole dalla vita.

Un buon lavoro, un marito che l’adora e due figli che non possono fare a meno di lei. Una vita perfetta, una vita che merita una bella vacanza, dopo tante fatiche…

Un incontro fortuito, uno sguardo ed ecco che la vita può cambiare per sempre…

Una ferita potrà apparire leggera all’occhio umano, ma non dobbiamo mai dimenticare che un batter d’ali di una farfalla in America può divenire monsone in Asia…

Barbara chiuderà gli occhi un istante, li chiuderà nel suo mondo per riaprirli in una realtà ben differente da quella che vive da diverso tempo.

Da quanto tempo non è con i suoi cari? Giorni, mesi, anni? Perché l’hanno rapita? Si tratta di rapimento? Vogliono ucciderla? Grottesco equivoco o gioco di potere che ha sconvolto la sua vita e quella dei suoi cari?

Amalia Santiangeli ci regala una storia lunga anni condensata in poche pagine intrise di mistero e sentimenti.

Lo stile applicato vuole immergere il lettore non solo nella vicenda ma nella personalità stessa della protagonista.

All’inizio si passa attraverso un’articolazione superficiale, con l’avanzare e l’intensificarsi della storia, lo stile muta completamente diventando dinamico e vivace per sostenere le vicissitudini complesse e appassionate dei vari soggetti.

Quante volte la pubblicità mente… Fortunatamente questa non è una di quelle volte.

Lo stile scelto da Amalia lascerà sì sconcertati, ma mai disorientatati.

Lo so, la differenza è sottile ma è proprio in questi casi che si capisce se chi scrive ha la capacità di emozionarci o meno.

E Amalia ce l’ha, ve ne accorgerete.

Fonte: Il Giornale di Roberto B.

La scheda dell’e-book

Scomparsa nel nulla

Amore e Psiche

Amore e Psiche, flower-ed

Oggi vi propongo il breve saggio Amore e Psiche di Ersilia Caetani Lovatelli appartenente alla collana digitale Il Salotto di Ersilia, della quale vi avevo già parlato qualche settimana fa. Dopo I giardini degli Acilii e La Casa Aurea di Nerone, questo terzo saggio abbandona l’archeologia per dedicarsi all’arte e alla mitologia.

Amore e Psiche di Ersilia Caetani Lovatelli è una breve rilettura dell’omonima favola di Apuleio. Non avendo fatto studi classici, ammetto di avere diverse lacune in questo settore così, prima di leggere questo saggio, mi sono documentato un po’ sull’opera originale. Per chi come me fosse arruginito, vi riporto la storia in breve.

Psiche è la terza figlia di un re, dotata di una bellezza tale da essere paragonata alla dea Venere. Questa, furiosa e invidiosa, incarica il figlio Amore di far in modo che la povera Psiche si innamori di un uomo vile e malvagio. Nonostante la sua straordinaria bellezza infatti, Psiche non riusciva a trovare marito. Il re suo padre, disperato per questo fatto, chiede consiglio a un oracolo che gli ordina di portare la figlia su una rupe affinché si congiunga con un terribile mostro. Psiche viene quindi adornata e accompagnata verso il suo destino. Una volta lasciata sola, il vento Zefiro le giunge in aiuto e le indica la via per la salvezza. Psiche raggiunge così uno splendido palazzo dove, di notte e al buio, incontra un misterioso amante del quale presto si innamora. Questo amante è Amore, il figlio di Venere. Le due sorelle, invidiose, le consigliano di chiedere al misterioso amante di mostrarsi a lei, cosa proibita in quanto divinità. Psiche si reca così nelle stanze di Amore con una candela riuscendo a vederlo in viso e, per questo motivo, lui la abbandona. Disperata inizia a cercare l’amante perduto finendo tra le reti di Venere che la sottopone a prove impossibili. Grazie ad aiuti straordinari, Psiche riesce a portare a termine i compiti di Venere e a ricongiungersi ad Amore. La loro unione viene celebrata dallo stesso Giove e Psiche viene infine accolta tra le divinità.

Amore e Psiche di Antonio Canova

In questo saggio Ersilia Caetani Lovatelli ci racconta le figure di Amore e Psiche nella storia dell’arte, il significato che nel tempo questo mito ha assunto e il motivo per il quale si trovano molte tombe con le immagini di questa coppia di amanti. Descrive poi l’evoluzione del mito nel tempo e nel passaggio dal paganesimo al cristianesimo. Ho trovato molto interessante la spiegazione del mito, l’unione di Amore e Psiche intesa come unione tra amore e anima – significato letterale del termine greco psiche.

Nonostante le mie conoscenze classiche siano davvero poco estese, ho sempre avuto un debole per la mitologia e le leggende, di qualsiasi cultura facciano parte. Greci, Romani, Antichi Egizi fino ad arrivare a popolazioni minori o più recenti, tutte le culture sono ricche di racconti fantastici e stupende leggende che descrivono, in vesti di fiabe, le origini del mondo, dell’uomo e della cultura alla quale appartengono.

Amore e Psiche di Ersilia Caetani Lovatelli mi ha permesso di conoscere un po’ meglio un mito che fino a oggi mi era noto solo di nome. Un saggio breve che consiglio agli amanti dei classici e dell’arte ma anche a chi, come me, è curioso di imparare qualcosa di nuovo.

Fonte: Librinviaggio.

Amore e Psiche

I Fratelli Arvali e il loro santuario e bosco sacro sulla via Campana

I Fratelli Arvali

“I Fratelli Arvali e il loro santuario e bosco sacro sulla via Campana” è il quarto e-book della collana “Il Salotto di Ersilia” e rappresenta uno studio molto importante, poiché l’autrice è riuscita a dare forma e sostanza alle sue ricerche nonostante la scarsa presenza di fonti, come sottolinea ella stessa; sappiamo, però, che quello dei Fratelli Arvali fu uno dei sacerdozi romani più famosi e illustri, formato in origine, secondo la leggenda, dai dodici figli di Acca Larentia, nutrice di Romolo. Attraverso la lettura di questo testo, potrete conoscere il modo in cui veniva composto, le divinità principali del culto, i riti, sin nel dettaglio, e i luoghi in cui questi venivano praticati. I contenuti sono, come sempre, approfonditi e divulgativi allo stesso tempo, arricchiti con quegli aneddoti e quelle curiosità che affascinano e restano vividi nella memoria.
Questa rappresenta la prima edizione digitale vera e propria del testo, costruita con la cura e l’attenzione che sempre sono richieste nella trasmissione del sapere.

Collana: Il Salotto di Ersilia

Curatori: Michela e Tommaso Alessandroni

Formati: EPUB +MOBI

ISBN: 978-88-97815-40-2

Anno: 2015

La scheda dell’e-book

I Fratelli Arvali e il loro santuario e bosco sacro sulla via Campana

Un lungo viaggio…

Mistral di Mauro Simeone

Mistral
di Mauro Simeone

Un lungo viaggio…

Una vera e propria classica…

Da buon modenese non posso che essere un appassionato di automobili: a pochi passi da me si trovano Ferrari, Lamborghini, Pagani, Bugatti. E, certo, la Maserati…

Sapere che una di queste auto sarà la protagonista, nel bene e nel male, di questa storia, mi ha incuriosito parecchio…

Un uomo che fa un bilancio della propria vita, una moglie che sta morendo e una curisosità che non lo fa dormire…

La voglia di scrivere su di un quaderno la vita della sua Maserati, un’auto con decenni sulle spalle, proprietari differenti che ne hanno goduto, l’hanno guidata, magari l’hanno soltanto ammirata.

Una ricerca che lo porterà in giro per il mondo, proprio quando la moglie sta soffrendo e avrebbe bisogno di lui, anche se non può fare nulla…

Una lotta contro il tempo, un epilogo sul filo del rasoio per un finale che odierete… prima di amarlo alla follia.

Mauro Simeone ci regala una storia che sembra scritta da un appassionato di auto che vede soltanto cilindri e cavalli, ma che in fondo nasconde il più puro dei sentimenti: l’Amore.

Pagine che scivoleranno veloci come la classic car modenese, pagine che vi faranno ridere, piangere e magari sussultare. Una narrazione fresca che non potrà che rimanervi dentro.

Titolo: Mistral

Autore: Mauro Simeone

Editore: flower-ed

Pagine: 223

Euro: 1,99

Edito: 2012

Roberto Baldini

Fonte: Il Giornale Di Roberto B.

Un lungo viaggio…

Gennaio con flower-ed: promozioni e novità

january sales

Il volto vecchio e barbuto dell’anno da poco trascorso ha lasciato silenziosamente il passo a quello giovane e con lo sguardo rivolto al futuro dell’anno appena cominciato. È il momento di formulare i buoni propositi per il 2015… Cominciamo con le novità di gennaio!

January Sales
Tutto il catalogo flower-ed da 0,99 a 2,99!
Cominciamo l’anno nuovo con tante belle letture, tra romanzi e poesie, saggi e manuali. Da oggi fino al 31 gennaio potrete approfittare, infatti, della grande promozione del mese: tutto il catalogo flower-ed da 0,99 a 2,99, sul nostro sito e in tutte le librerie on-line!

I Fratelli Arvali
Il quarto e-book della collana “Il Salotto di Ersilia”
“Il Salotto di Ersilia” apre di nuovo le sue porte per ospitarvi e invitarvi a leggere il quarto e-book della collana: “I Fratelli Arvali e il loro santuario e bosco sacro sulla via Campana”. Il nuovo testo di Ersilia Caetani Lovatelli sarà on-line a partire dall’8 gennaio e potrete trovarlo, come sempre, sul nostro sito e in tutte le librerie on-line.

All’inizio di ogni mese, vi comunicheremo tutte le novità e le promozioni in corso attraverso il blog e la newsletter, ma potete seguirci anche sulla nostra pagina Facebook.
Auguri di Buon Anno a tutti voi!

Gennaio con flower-ed: promozioni e novità