Intervista a Giusy Amoruso

Intervistiamo ora a Giusy Amoruso autrice del romanzo Fantasy “Angeli Dannati” edito dalla FLOWER-ED di Michela Alessandroni.

Giusy Amoruso nasce nel 1975 a Milano ma romana d’adozione. Il suo temperamento da sognatrice e l’avversione per la staticità l’hanno sempre condotta a intraprendere scelte di vita con un pizzico di stravaganza. Sostiene che i libri siano preziosi e indispensabili compagni di vita. Avida lettrice di urban fantasy fin dall’infanzia, si rifugia nei libri entrando nelle storie e nella vita dei personaggi, facendo sfumare tutto il mondo intorno a sé. Ha scritto Angeli Dannati, traendo ispirazione dai suoi interessi e dalle cose che l’appassionano: gli angeli, i viaggi, le struggenti storie d’amore e il valore dell’amicizia.

Che cosa fai?

Sono un’autrice di romanzi fantasy

Come ti definisci?

Sono una persona estroversa, sognatrice e indubbiamente romantica.

Qual è il tuo messaggio?

Il mio è un invito alla lettura, la fascia a cui mi rivolgo è soprattutto quella adolescenziale leggere aiuta a maturare e ad aprire la mente verso nuovi orizzonti, se poi leggessero il Fantasy e specialmente “Angeli Dannati” sarei ancora più contenta!

Come nasce un’idea?

Dall’ispirazione, dall’estro, dalla fantasia, dalla passione e dalla creatività.

Che cos’è per te l’ispirazione?

L’ispirazione nasce dal nulla, da un’emozione, da un momento rubato alla vita quotidiana. Da un’ispirazione può nascere qualsiasi forma d’arte; la bravura sta nel cogliere quell’attimo così sfuggente e nel mio caso impressionarlo nella testa per poi farlo vivere nei miei libri.

Che cos’è l’arte?

È intuizione, arrivare dove altri si fermano, è l’esternazione dei sentimenti, degli stati d’animo di colui che la vive e la esprime nelle forme più congeniali a se stesso. L’arte è espressione di creatività e fantasia, rappresenta per l’uomo il modo migliore per mettere in opera ciò che alberga nella propria mente e nel cuore.

In che circostanze ti vengono le migliori idee?

Non esistono circostanze o giorni particolari per reperire le migliori idee; ci sono giorni in cui non riesco a contenerle, altri in cui fatico ad avere ispirazione. Sicuramente gli stati d’animo e l’ambiente possono contribuire al raggiungimento di risultati o a rendere il tutto più difficile.

Come si deve valutare un’opera artistica?

Questa è una bella domanda! Innanzi tutto bisogna essere qualificati: infatti troppo spesso pseudo critici analizzano con poca obiettività, o peggio con incompetenza delle opere dando quindi, giudizi affrettati e non all’altezza. Per rispondere alla tua domanda e in riferimento alla scrittura, credo che ci siano molti fattori che possono determinare la valutazione di un libro, per non prolungarmi, posso dirti che la forma grammaticale, la trama e l’accuratezza che deve avere lo scrittore nella descrizione di luoghi e dei personaggi è importantissima.

L’artista deve reinventarsi ogni giorno?

Bhé, penso che parlare di reinventarsi con chi, come me scrive Fantasy no è del tutto appropriato. Un artista amante del mio genere in ogni sua opera crea, inventa, reinventa, sogna vive nel processo di composizione una dimensione parallela: il Fantasy. Che artisti ammiri e in che modo hanno influenzato le tue opere? Un artista che porto nel cuore sin dalla tenera età è John Lennon, sebbene non abbia mai influenzato le mie opere. Rifacendomi alla scrittura, essendo amante e grande lettrice di urban-fantasy la mia ammirazione è rivolta ai più grandi scrittori del genere. Sicuramente stimolata ma non influenzata.

Quanto conta per te pubblicare?

Io sono stata fortunata, devo ringraziare la Dott.ssa Michela Alessandroni editrice della FLOWER-ED che ha creduto in me e mi ha dato la possibilità di pubblicare il mio primo e-book. Ritengo che pubblicare “Angeli Dannati” per me è stato importantissimo non solo per il raggiungimento di un sogno, ma anche per confrontarmi, eventualmente migliorarmi in un mondo come quello dell’editoria, difficile da “scalare”.

Quanto conta la copertina in un libro?

Ritengo che sia importantissima, è il biglietto da visita di un libro. Il primo approccio con l’opera lo si ha con la copertina e devo dire che io amo in particolar modo quella di “Angeli Dannati”, tra l’altro, una felice intuizione della Dott.ssa Alessandroni. Parlaci della tua ultima creazione Qualcuno affermò che il primo amore non si scorda mai, confermo! Il mio romanzo Fantasy d’esordio, “Angeli Dannati”, è una fantastica storia d’amore che supera i confini del Cielo e della Terra, la cui trama predominante è l’amore. Emma, una fragile adolescente liceale, improvvisamente si vedrà catapultata in un mondo di cui non ne conosceva l’esistenza e di cui si ritroverà a essere l’inconsapevole protagonista. “Angeli Dannati” è un bel prologo destinato a presentare l’eterna lotta tra il bene e il male, un’apocalisse rivisitata in chiave moderna, in cui l’amore, risulterà un cardine fondamentale, il solo in grado di smuovere il mondo, e avrà un ruolo determinante fino a far compiere ai protagonisti delle scelte importanti. “Angeli Dannati” è un romanzo che oserei definire “dinamico”, in ogni capitolo ci sarà una sorpresa e degli avvenimenti nuovi, il mio intento è stato quello di tenere incollato il lettore al romanzo, stimolandolo alla lettura. Vedrai che quando finirai di leggere il primo capitolo, avrai subito la voglia d’iniziare il secondo! È un romanzo dannatamente coinvolgente, quasi angelico!

Programmi per il futuro?

Scrivere, scrivere e scrivere.

 

GIUSY AMORUSO, Angeli dannati

 

Fonte: PLAUSO di Raffaella Amoruso

Annunci
Intervista a Giusy Amoruso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...