flower-ed in una tesi di Laurea

flower-ed in una tesi di Laurea

La nostra casa editrice compare in una tesi di Laurea ed è per noi una grande emozione!
Il nostro più grande in bocca al lupo a Gloria M. Rossi prossima a discutere la tesi all’Università Lumsa di Roma con il relatore Gianni Lucarini, giornalista Rai, per la Laurea in Produzione culturale giornalismo e multimedialità!
E un ringraziamento speciale alla nostra Tiziana Iaccarino per aver citato flower-ed e Michela Alessandroni nell’intervista a lei dedicata.

Come promuovere un libro

Tiziana Iaccarino

Come promuovere un libro

La scheda dell’e-book

Annunci
flower-ed in una tesi di Laurea

Recensione di “Mistral”

Zebuk, il blog per gli appassionati di lettura, segue l’attività editoriale di flower-ed sin dagli inizi. Dopo diverse interviste, presentazioni e recensioni, torna oggi a parlare di un nostro e-book con un’ottima recensione di “Mistral”, romanzo breve di Mauro Simeone.

“Questo libro mi è piaciuto molto.
La vicenda è trascinante, come sospinta, appunto, da quel Mistral che soffia impetuoso e senza posa”.

Ecco a voi il link dove leggere la recensione per intero.

Mistral di Mauro Simeone

Mauro Simeone

Mistral

La scheda dell’e-book

Recensione di “Mistral”

Incontro con l’autore: l’intervista a Ilenia Di Carlo

La redazione di flower-ed intervista oggi per voi Ilenia Di Carlo, giovane scrittrice siciliana che ha appena pubblicato con noi il romanzo fantasy “Dannatamente tua”.

Ilenia, nel tuo romanzo ci sono tutti gli ingredienti necessari per progettare un buon romanzo fantasy e stuzzicare la fantasia dei lettori: streghe, incantesimi, amori, lotte secolari… Vuoi raccontarci qualcosa di più su questa realtà che hai creato?

In verità non so mai come e da dove nascano le storie che creo, so solo che, a un certo punto, e quando meno me lo aspetto, prendono pian piano forma nella mia mente, costruendosi da sé e la maggior parte delle volte senza particolari sforzi. Di solito attendo sempre qualche giorno in più prima di mettere su carta tutte le idee inerenti a una storia e, una volta cominciato a scrivere, non riesco più a fermarmi. È come un’esplosione di emozioni, forti e prepotenti dalle quali mi sento sopraffatta e, a quel punto, il mio bisogno di creare questa nuova realtà, di farle prendere finalmente vita è talmente grande da costringermi quasi a dimenticare tutto il resto, solo per concentrarmi nella stesura dei miei romanzi.

Ci sono state delle letture in particolare che hanno acceso la tua passione per il genere fantasy? Come è nato questo amore che ti ha portato a scrivere le tue storie?

Coltivo la passione per la lettura praticamente da sempre, e nella mia libreria sono presenti romanzi dai generi più svariati. Dagli intramontabili classici ai thriller, fino ad arrivare ai fantasy, che sono le storie che preferisco in assoluto. Da qui il bisogno di creare qualcosa di mio, un mondo diverso dove tutto è possibile, popolato da splendide creature mitologiche che, fin dalla più tenera età, hanno sempre avuto un posto speciale nel mio cuore.

La protagonista di “Dannatamente tua” è una giovane ragazza che inizialmente rifiuta la magia perché la teme. Poi, nel corso della narrazione, le cose cambiano grazie all’incontro con altri personaggi. Senza anticipare troppo ai lettori, c’è qualche curiosità che vuoi segnalare riguardo alla creazione dei protagonisti? Quanto c’è di te in loro? Ti sei ispirata a persone che conosci realmente?

Trattandosi di romanzi fantasy solitamente preferisco discostarmi il più possibile dalla realtà, per questo non mi ispiro mai a persone realmente conosciute. Dico sempre che i miei personaggi si costruiscono da sé nel corso della storia, senza alcuna limitazione e quasi come se godessero di vita propria in un’altra realtà. Magari in un universo parallelo che io devo solo trovare e portare alla luce, permettendo loro di uscire finalmente allo scoperto e invitandoli a popolare i miei romanzi.

Come ci si sente al termine della stesura di un romanzo? Resta un legame segreto con i personaggi della storia?

Ogni volta che termino un romanzo mi resta dentro una strana sensazione che non è mai semplice da spiegare, quasi come di abbandono. Sento che tutto è arrivato al capolinea, che i personaggi che ho creato e a cui nel corso della storia mi sono affezionata hanno trovato la loro strada, nel bene e nel male, e questo mi rende sempre un po’ malinconica. Si, il legame che resta è sicuramente speciale, e di certo non teme mai lo scorrere del tempo.

Alcuni scrittori amano creare di notte, altri scrivono in piedi, altri ancora chiusi nel silenzio assoluto del loro studio. Quali sono, se ne hai, le tua abitudini di scrittrice?

Non ho abitudini particolari, ma sento che l’ispirazione può cogliermi in qualsiasi momento. A quel punto non importa che il luogo in cui mi trovi sia silenzioso o meno, perché mi basta solo prendere un foglio bianco tra le mani e tutto intorno a me sparisce all’improvviso, come per magia.

Al momento, sei già al lavoro su un’altra opera?

La mia mente è in continuo movimento e le idee non mi mancano di certo, ma per creare un buon romanzo occorre sicuramente del tempo. Al momento sono in fase di elaborazione, e non è escluso che torni a dedicarmi alla stesura di una nuova opera che riprenda in qualche modo le avventure di Allyson, la mia giovane protagonista alle prese con il mondo della magia.

Dannatamente tua

Ilenia Di Carlo

Dannatamente tua

La scheda dell’e-book

Incontro con l’autore: l’intervista a Ilenia Di Carlo

[Novità] Dannatamente tua

Dal giorno in cui è venuta al mondo, Allyson possiede un Potere. Lo ha sempre temuto e ancora adesso, all’età di diciassette anni, continua a rifiutarlo con tutte le sue forze: Allyson è una strega, l’ultima strega Brandon, ma sente di voler restare lontana da questa sua oscura natura che si manifesta quando meno se lo aspetta rendendola assolutamente incapace di controllarsi. È per questo motivo che un giorno si sbarazza del Grimorio, un potente libro di incantesimi ereditato dalla nonna, decidendo di nasconderlo in soffitta e promettendo a se stessa che mai, per nessuna ragione al mondo avrebbe provato a usarlo.
Le cose sono destinate a cambiare quando in città arriva Aaron, un ragazzo tanto bello quanto misterioso di cui Allyson finisce ben presto per innamorarsi. L’arrivo di Aaron, però, sembra coincidere con una serie di inspiegabili e spiacevoli eventi, che la porteranno a immergersi via via in un seducente mondo fatto di misteri e magia, mentre una serie di domande continua ad assillarla senza tregua: chi è veramente Aaron? Perché non sa nulla di lui e della sua vita? E, soprattutto, per quale motivo si sente così attratta dallo strano ciondolo che il ragazzo porta sempre al collo? L’unica cosa di cui è sicura è che, nonostante i mille dubbi, non riesce più a fare a meno di lui

Formati: EPUB +MOBI

ISBN: 978-88-97815-25-9

Anno: 2013

Dannatamente tua

ILENIA DI CARLO

DANNATAMENTE TUA

La scheda dell’e-book

[Novità] Dannatamente tua