“Canto dell’effimero” di Eugenia Serafini

Eugenia Serafini

Eugenia Serafini
Canto dell’effimero

Prefazione di Elio Pecora

Vai alla scheda dell’e-book

Un testo poetico di straordinaria bellezza, quello creato dalla poetessa e artista Eugenia Serafini. Una profonda ricerca interiore che indaga attorno all’idea dell’effimero: effimero che “può equivalere all’eterno se vissuto nella sua pienezza” e che la poesia “fa pietra incisa”, scrive Elio Pecora nella Prefazione.
La parola intesa come segno grafico e i numerosi disegni impreziosiscono il canto e danno respiro ai suoi versi, esprimendo il legame che si stringe fra spazio e segno.

Formati: EPUB +MOBI

ISBN: 978-88-97815-15-0

Anno: 2013

Prezzo: 7 euro

Acquistalo su flower-ed!

Annunci
“Canto dell’effimero” di Eugenia Serafini

“Viola. Il Bracciale del Comando” di Marina Lisi

Marina Lisi

Dalla penna della nostra regina del fantasy, Marina Lisi, la seconda parte della saga “Viola”. Fantasy contemporaneo, con richiami continui al mondo celtico, narra le avventure di una ragazza dalla duplice natura di Guaritrice e Cacciatrice. Per Viola è giunto il momento di compiere delle scelte importanti, in cui deve far chiarezza sulla propria natura e sui sentimenti che la legano a Vittorio e Niall. Una storia incredibilmente avvincente, in cui tornano i personaggi già conosciuti e ne compaiono altri nuovi, in cui le vicende si susseguono a ritmo serrato e in cui fino all’ultimo regnano suspense e colpi di scena.

Titolo: VIOLA. Il Bracciale del Comando

Autore: Marina Lisi

Formati: EPUB + MOBI

ISBN: 978-88-97815-16-7

Anno: 2013

Acquistalo su flower-ed!

“Viola. Il Bracciale del Comando” di Marina Lisi

Hai scritto un saggio o un romanzo storico? Allora leggi qui!

Hai scritto un saggio o un romanzo storico e vuoi pubblicarlo in e-book? Allora leggi qui!

In questa intervista rilasciata a Sarah Iles per il suo blog “Sulle parole”, l’editore di flower-ed racconta qualcosa del primo anno di attività, delle novità imminenti e della selezione di saggi e romanzi storici. Ve la riportiamo per intero.

—————————————-

Ciao a tutti, oggi dedichiamo un post alla giovane casa editrice digitale Flower-ed e alla sua altrettanto giovane direttrice editoriale, Michela Alessandroni. Occhio alle sue parole, soprattutto per gli scrittori di saggi storici.

Fondata nel 2012, flower-ed è una casa editrice nativa digitale che pubblica e-book di saggistica, narrativa e poesia. Nata con l’intento di diffondere la cultura umanistica e la buona letteratura, rappresenta un luogo di incontro per scrittori e lettori, un giardino fiorito in cui apprendere e riflettere, interiorizzare e condividere pensieri attraverso la grande passione che ci accomuna: il magico mondo della parola scritta. Contenuti tradizionali sono associati a forme nuove, legate alla scelta di pubblicare in e-book. In un mercato editoriale che si sta evolvendo, flower-ed vuole infatti precorrere i tempi, che porteranno il libro a un futuro totalmente digitale. Un progetto editoriale innovativo e ambizioso, dove resta centrale l’interesse per la cultura e per la crescita personale, per la fantasia e per quelle parole che sanno ancora regalare emozioni(Fonte Flower-ed).

A voi l’intervista.

Ciao Michela, benvenuta… come va?
Ciao Sarah, bentrovata e grazie per ospitarmi nei tuoi spazi letterari. Va bene, piuttosto indaffarata per l’uscita dei prossimi e-book.

Al momento siete in valutazione testi alla Flower-ed? Puoi dare delle indicazioni a chi volesse inviare il manoscritto?
Siamo in piena fase di valutazione di nuovi testi e devo dire che ne sono arrivati in redazione di davvero interessanti. Al momento cerchiamo soprattutto saggistica storica e narrativa storica, quindi chi ha un manoscritto di questo genere può finalmente tirarlo fuori dal cassetto e inviarcelo! L’indirizzo è manoscritti@flower-ed.it.

Ho letto che sarai al salone del Libro con un bel progetto, raccontacelo.
Si tratta di un evento del Salone Off, una delle manifestazioni del Salone del Libro di Torino. Parteciperò a una sorta di dibattito sull’editoria digitale e presenterò flower-ed e uno dei nostri romanzi al pubblico.

Cosa ti è piaciuto del tuo 2012 in Flower-ed?
Ho sempre ritenuto importante l’interazione tra il mezzo informatico e le cosiddette scienze umanistiche, e l’editoria digitale rappresenta un’opportunità importante in questo senso. Del nostro primo anno di attività mi ha dato, quindi, una certa soddisfazione poter creare un catalogo il cui cuore pulsante fosse proprio basato su questa idea.

Quale è la qualità che non deve mancare ad un editore e quella che non può mancare in uno scrittore?
Passione, pazienza e determinazione. Qualità che, a ben guardare, sono valide per tutte e due le figure.

Di quale autore, vivente o no, ti sarebbe piaciuto essere l’editore?
Allontanandomi per un attimo dall’ambito delle scienze storiche, sceglierei una delle grandi voci della letteratura inglese, William Shakespeare o Virginia Woolf, per esempio, per vivere da vicino la meraviglia dei loro momenti creativi.

Autore e libro preferito…
Autore preferito, senza ombra di dubbio, Hermann Hesse, un amore mi accompagna da moltissimi anni. Dei suoi libri è difficile individuarne uno solo come preferito. Dico “Il giuoco delle perle di vetro”, ma non è la mia risposta definitiva.

 

 

Ciao
Grazie
Sarah

Hai scritto un saggio o un romanzo storico? Allora leggi qui!

Cinque giorni in aprile

Il 2 aprile 1725 nasce, a Venezia, Giacomo Casanova.

Poeta, scrittore, avventuriero, alchimista e molto altro ancora, è anche il protagonista del romanzo di Pietro De Santis “Cinque giorni in aprile”.

Un giallo storico ambientato in una villa nei pressi di Trieste, in cui i personaggi si trovano coinvolti in una serie di delitti su cui proprio Casanova si trova a indagare insieme a una sua giovane amica. Un intreccio molto ben costruito, in cui il linguaggio ha subito una spolverata d’antico e in cui i personaggi, nobili o legati per altri motivi all’alta società, agiscono nel pieno rispetto degli usi e costumi del tempo.

Buona lettura!

Cinque giorni in aprile

CINQUE GIORNI IN APRILE

PIETRO DE SANTIS

Cinque giorni in aprile

Le novità di aprile

Cari Lettori,

quest’aria di primavera ha portato belle novità in casa flower-ed, sia nel catalogo e-book che nel catalogo corsi.
Intanto, per questo weekend di Pasqua, vi presentiamo in anteprima le uscite di aprile.

Per i lettori di Marina Lisi, finalmente sarà on-line la seconda parte della saga “Viola”.
La nostra regina del fantasy ci fa sognare ancora, con una storia incredibilmente avvincente, ricca di vicende, ambientazioni e personaggi, in cui non mancano certo suspense e colpi di scena.

Marina Lisi
Viola. Il Bracciale del Comando

Marina Lisi

Proseguono, inoltre, le pubblicazioni di argomento storico. Questa volta vi presentiamo il romanzo di Alessandro Magnifici, “Eroi di sabbia”, ispirato a una vicenda realmente accaduta ai tempi eroici della Repubblica di Salò.

Alessandro Magnifici
Eroi di sabbia

Alessandro Magnifici

Come già saprete, flower-ed dedica una parte del suo catalogo alla poesia. Ecco quindi un testo poetico di straordinaria importanza, creato dalla poetessa e artista di fama internazionale Eugenia Serafini. Una ricerca interiore attorno all’idea dell’effimero: effimero che “può equivalere all’eterno se vissuto nella sua pienezza” e che la poesia ” fa pietra incisa”, come ci rivela il poeta e scrittore Elio Pecora che ha curato per noi la Prefazione.

Eugenia Serafini
Canto dell’effimero

Eugenia Serafini

A presto e buona lettura con gli e-book di flower-ed!

Le novità di aprile