Incontro con l’autore: Marina Lisi

Leggere e inventare storie sono sempre state due attività parte integrante della mia vita, da che mi ricordo, ma, fino a qualche anno fa, prendere un libro in mano e scorrere le sue pagine desiderosa di arrivare alla fine era la cosa che mi era più congeniale. Scrivevo mettendo su foglio brevi racconti dettati più dall’impulso improvviso di dar sfogo alla mia fantasia che di creare il progetto vero e proprio di un libro. Questi avevano trame poliziesche, fantasy o potevano essere solamente frutto del mio vissuto quotidiano. Poi, due anni fa, iniziai a scrivere la storia di Viola, spinta dal bisogno di costruire qualcosa di più che un breve racconto.
Venivo fuori da uno dei miei periodi di lettura compulsiva in cui avevo letto moltissimi libri in pochissimo tempo, alla ricerca di un certo tipo di storia che però non riuscivo a trovare. Cominciai a scrivere spinta da quel bisogno, il bisogno di far nascere un personaggio nuovo, con il suo retaggio emozionale particolare e intenso, il suo vissuto fuori della normalità, e volerlo arricchire con ciò che mi dettava il mio amore per la natura e la mia passione per le medicine alternative. Aggiungere al tutto un tocco celtico non è stato un capriccio dettato dalla moda, ma piuttosto un bisogno di ricordare il popolo che fondava la sua religione sull’ascolto attento della natura.
Ciò che mi accumuna a Viola è il fondamento della mia professione e di quella che ho immaginato per lei: aiutare gli altri. In fondo, ho scritto questo libro con l’intento di far dimenticare anche solo per qualche ora, a chi legge la storia della Guaritrice, le ansie della vita quotidiana trasportandolo in un mondo fantastico dove una ragazza speciale vive e lotta per ciò che ama. Spero tanto di esserci riuscita.
Pubblicare il mio scritto in formato e-book è stata un’ottima soluzione, perché credo a questo nuovo modo di leggere e far conoscere i libri. Forse ci vorrà un po’ di tempo perché questo strumento sia usato e accettato dai più, ma non dispero: chi legge ha la mente aperta a nuove cose, perché non a questo?
Leggere un e-book non è tradire la carta stampata, è piuttosto, per trovare un’analogia con l’ambito che mi è proprio, come curarsi con le medicine alternative senza dimenticare l’importanza della medicina ufficiale: le prime sono complementari alla seconda, la integrano e la completano.
Per ultima cosa, e non perché meno importante ma perché perfeziona ciò che ho detto, sento il bisogno di ricordare l’entusiasmo e la tenacia della mia editrice alla quale devo il sostegno e l’aiuto senza cui non sarei riuscita a iniziare la mia avventura di scrittrice. Grazie Michela.
Marina Lisi, autore di Viola. Il Dono dell’Ambra
Incontro con l’autore: Marina Lisi

Aramei

Attingendo direttamente alle fonti vicino-orientali, in questo e-book si tenta una ricostruzione della storia aramaica più antica, quella oscura e incerta che si perde nella notte dei tempi e che precede la formazione degli Stati aramaici di Siria.
Mettendo da parte i preconcetti che hanno segnato e limitato gli studi fino a questo momento, sono state prese in considerazione non solo le ricerche portate avanti dagli studiosi del Vicino Oriente antico, ma anche quelle condotte su zone considerate da questi come marginali, primo fra tutti l’altopiano armeno.
Le informazioni raccolte hanno permesso di ricostruire in maniera del tutto nuova la storia più antica, ma in parte anche quella successiva, degli Aramei.
Aramei di Michela Alessandroni
Formati: PDF (156 pagine) + EPUB
ISBN: 978-88-97815-00-6
Aramei

La Storia di re Wamba

La Storia di re Wamba, scritta da Giuliano di Toledo, narra gli avvenimenti succedutisi in un solo anno. Tra cronaca e leggenda, tra necessità contingente e predestinazione, ci riporta al 672, l’anno della morte di Receswinto, della straordinaria incoronazione del sovrano visigoto, della ribellione del suo generale Paolo in Aquitania e a quelli successivi della conquista vera e propria del potere, con una riflessione sull’identità del sacro e sul destino umano.
Per la prima volta in traduzione italiana.

La Storia di re Wamba di Giordana Di Ermenegildo
Formati: PDF (137 pagine) + EPUB
ISBN: 978-88-97815-02-0

La Storia di re Wamba

Viola. Il Dono dell’Ambra

 
In questo affascinante romanzo d’esordio, l’eterna lotta tra il bene e il male viene raccontata attraverso le coinvolgenti avventure di una Guaritrice.
Viola, ragazza timida e solitaria, scopre un giorno di possedere un meraviglioso Dono, ma per imparare a utilizzarlo deve frequentare una scuola molto particolare: si trasferisce così in Galles, una terra dove tracce di antichi miti mostrano come le divinità e i rituali non siano mai morti.

Nel corso della storia, Viola diventa non solo una persona nuova, risoluta e seducente, ma soprattutto una Guaritrice potentissima. La presenza e il ruolo di Vittorio e di Niall, l’amore e la passione, gli inganni e i combattimenti rendono le vicende ricche e incalzanti: il ritmo si intensifica in una narrazione semplice e avvincente, la trama si infittisce per poi sciogliersi nel finale e ricomporre così i pezzi di un grande puzzle.


Formati: PDF (429 pagine) + EPUB
ISBN: 978-88-97815-01-3
Viola. Il Dono dell’Ambra

Sboccia flower-ed, la casa editrice che punta tutto sugli e-book!

Sboccia flower-ed, la casa editrice che punta tutto sugli e-book!
Innovativa, attraente e intellettuale: ecco il profilo della neonata casa editrice flower-ed
Roma, 16/02/2012 – flower-ed è una casa editrice romana che si affaccia su uno scenario editoriale in forte evoluzione. Scommette tutto sul digitale, offrendo un catalogo di saggistica e narrativa che si preannuncia ricco e interessante.
“L’e-book, grande innovazione del nostro tempo, rappresenta un’opportunità” dichiara Michela Alessandroni, editore di flower-ed “per l’editore, che può investire idee, tempo e denaro in un mercato tutto da scoprire, per lo scrittore, che può verificare la presenza sul mercato della sua opera in tempo reale, e per il lettore, che può accedere ai testi acquistandoli in qualsiasi luogo e momento. Questi, naturalmente, sono solo alcuni dei vantaggi concreti offerti dall’e-book”.
“In quest’ottica, vogliamo cogliere l’opportunità imprenditoriale che ci viene offerta e metterla a disposizione degli scrittori e dei lettori” prosegue “attraverso la pubblicazione di e-book che possano costituire sia una lettura appassionante che un arricchimento culturale”.
“Il nostro intento è quello di diffondere il sapere umanistico e la buona letteratura” conclude “trasmettendo prodotti che siano beni fruibili da tutti grazie alle nuove tecnologie”.
Questi gli e-book di febbraio 2012 già on-line:
·      Viola. Il Dono dell’Ambra di Marina Lisi
·      Aramei. Le oscure origini di un popolo di Michela Alessandroni 
·      La Storia di re Wamba di Giordana Di Ermenegildo
Sboccia flower-ed, la casa editrice che punta tutto sugli e-book!